La cefalea: quale è il ruolo dell’alimentazione e dell’integrazione

Si tratta di un argomento di strettissima attualità: le statistiche indicano infatti che la cefalea primaria, in tutte le sue possibili forme (emicrania, a grappolo, muscolo-tensiva) affligge tra il 60 e il 90% della popolazione con non meno di più attacchi nel corso di un anno; una vera e propria epidemia nascosta, che incide pesantemente sulla qualità di vita di chi ne soffre, e che ha costi altissimi per il Sistema Sanitario.

Data: Venerdì 11 Giugno 2021 – ore 17:30

Relatori: Gian Franco Gensini, Francesco De Cesaris, Gianni Zocchi, Lisa Fiore, Fabio Firenzuoli

Registrazione integrale

Presentazioni in formato PDF

Highlights

La cefalea: nozioni generali

Intervento del Dott. Francesco De Cesaris, Centro Cefalee e Farmacologia Clinica
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Firenze

La caffeina ed i test genetici nel trattamento della Cefalea

Intervento della Dott. ssa Lisa Fiore, Biologo Ricercatore – PhD

Cefalea e Fitoterapia

Intervento del Dott. Fabio Firenzuoli, Responsabile del CERFIT
Centro di ricerca e innovazione in Fitoterapia
Struttura di riferimento per la Fitoterapia, Regione Toscana
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Firenze
Professore a c. Fitoterapia, Università di Firenze

Dieta e cefalea

Intervento del Dott. Gianni Zocchi, Biologo Nutrizionista
Spec in Scienza dell’ Alimentazione